Benvenuti!

Benvenuti!
Grazie per visitare il mio blog.
Se vi piace quello che vedete o se vi incuriosisce qualcosa, lasciate un commento! Sarà sempre gradito!
Se volete contattarmi scrivete a oensahandmade@gmail.com oppure lasciate un commento.
Buona visita!

giovedì 22 dicembre 2011

Come addobbare l'albero di Natale

Un albero di Natale ben illuminato e decorato aiuta a scaldare l'atmosfera nelle fredde giornate d'inverno.
E a me rallegra il cuore!

Ecco a voi la preparazione del nostro albero di Natale.
Altezza 2.10 mt.



Fase 1:
Organizzare tutte le parti dell'albero sul pavimento dividendole per funzione.
Noi dividiamo i rami per colore (ogni ramo ha una fascetta colorata che indica a che altezza del tronco va posizionato).


Fase 2:
Sistemate il piedistallo e fissate bene il tronco.
Sistematelo nel luogo della stanza dove dovrà trascorrere le feste.

Fase 3:
Posizionamento dei rami.
Si parte dalla fila di rami in basso e si finisce con la punta.
L'importante è allargare bene tutti i rametti di ogni singolo ramo.
L'ideale è aprirli iniziando da quelli che andranno più vicini al tronco portandone uno a sinistra, uno a destra, uno su e uno giù, e continuare così fino ad averli aperti tutti, tenendoli però sempre un po' inclinati verso l'esterno. L'ultimo rametto deve puntare dritto verso l'esterno dell'albero in quanto è la punta del ramo.
Fissateli al tronco mano a mano che li aprite.











Ricordate che più punte ha l'albero e più sarà bello pieno.

Fase 4:
La punta dell'albero.
Aprire la punta dell'albero seguendo lo stesso metodo utilizzato per i rami.
Attenzione ai rametti posizionati verso la fine. Porre attenzione a non creare buchi.
I rametti devono gradualmente tendere sempre di più verso l'alto.


Fase 5:
Posizionare la punta e sistemare i rametti dell'albero in modo da coprire eventuali buchi.


Fase 6:
Se volete utilizzare dei festoni di una certa importanza, questo è il momento di posizionarli in modo da ottenere l'effetto desiderato.
Per questo albero abbiamo usato 18 mt di festoni.
Se non volete mettere i festoni allora passate alla fase 7.


Fase 7:
Ora è il momento delle luci.
Precisazione: per questo albero alto 2.10 mt e con un diametro di 1.70 mt abbiamo usato 30mt di luci fisse collegabili (permettono di avere un solo filo che scende a terra e quindi basta una sola presa di corrente. Attenzione, le luci collegabili non sono predisposte a fare giochi di luce).
Per quest'anno va bene così ma l'ideale sarebbe fare dei giri di luci all'interno, indicativamente a metà rami in modo da dare più luminosità in generale. Per semplificare il lavoro, questo passaggio andrebbe fatto mentre si monta l'albero. Per quest'anno niente luci interne ma solo esterne.
Allora, posizionare il filo di luci mentre sono accese in modo da avere una visione corretta dell'illuminazione ed evitare quindi di fare l'effetto riga o di lasciare zone in ombra.
Si parte dal basso verso l'alto a spirale.
Alla fine di ogni giro spegnete le luci e controllate che con solo la luce naturale il filo non sia troppo visibile.
Avendo dei festoni tendenzialmente grossi, non abbiamo messo luci davanti o dietro essi.


Fase 8:
Addobbare con le palline o con altri decori a vostro piacimento.
Si parte sempre dal basso verso l'alto.
C'è solo una regola fondamentale da rispettare: la grandezza dei decori deve gradualmente diminuire mano a mano che si sale verso la punta.
Quest'anno solo palline semplicissime lucide, opache e glitterate e pochi pezzi importanti... così ogni anno avremo la scusa di poter acquistare decorazioni nuove per cambiare quelle che ci piacciono di meno. :-)
In punta, essendo l'albero abbastanza grande, abbiamo optato per una semplicissima stella in modo da non togliere importanza al resto.

Ed ecco l'albero finito.



Buone feste a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento